Dieta per future spose: qual è la migliore? Questa forse è una delle tante domande che la sposa si pone nei lunghi mesi che la separano dal tanto desiderato giorno del sì. Tempo fa mi è stata sottoposta un’intervista proprio a tema. Ho deciso allora di condividerla qui per indirizzare al meglio tutte le future spose. Esiste infatti la dieta per future spose?

  1. Quali sono le richieste più frequenti delle spose?

Ogni sposa vive il matrimonio in modo differente, con emozioni e desideri del tutto vari e che mutano di giorno in giorno ma una cosa è certa: tutte le spose desiderano arrivare al giorno del fatidico sì nella migliore forma fisica possibile, con la pelle radiosa. Molte spose parlano anche di veri e proprio punti che ritengono *critici* come per esempio le braccia, le cosce e per altre il punto vita. Per cercare di assecondare il più possibile le spose e permettere loro di raggiungere gli obiettivi desiderati, consiglio di iniziare con almeno 12 mesi di anticipo, nelle situazioni di evidente sovrappeso, o 6 mesi prima, qualora si voglia solo migliorare in linea generale il proprio peso forma. Il biologo nutrizionista che le seguirà non trascurerà ovviamente l’aspetto salutistico: si fa infatti presto a parlare di aspetto fisico, non bisogna però dimenticare che anche il dimagrimento deve essere controllato e adatto alle varie esigenze fisiopatologiche di quella specifica persona, personalizzato quindi e *cucito* su misura, come l’abito da sposa! Abbiamo parlato finora della dieta per future spose, ma il discorso ovviamente può anche essere applicato allo sposo, ai genitori, ai fratelli e ai testimoni.

 

  1. Quanti e quali tipi di diete sono le più idonee per le spose?

Ogni sposa ha richieste energetiche, gusti, situazioni patologiche o fisiologiche differenti. Variabili, queste, che devono necessariamente essere prese in considerazione dal Nutrizionista che le segue. Non esistono infatti diete miracolose o del momento: esiste la dieta, personalizzata e pensata per la singola sposa. Esistono poi molti approcci scientifici specifici: di certo uno dei protocolli più efficaci, salvo situazioni patologiche che lo sconsiglino, potrebbe essere il protocollo OLOPROTEICO (attenzione: non si tratta di una dieta iperproteica!!) – chiedi al tuo nutrizionista di fiducia e scopri la dieta per future spose adatta a te.

 

  1. Quali cibo vanno tassativamente eliminati? E quali, invece, introdotti?

Nessun cibo andrebbe del tutto eliminato dalle dieta per future spose, ma di certo i cibi che andrebbero evitati sia in caso di gonfiore che in presenza di una pelle facilmente infiammabile sono i formaggi e gli insaccati, specie nei mesi precedenti il grande giorno. Nella settimana subito prima del matrimonio consiglio di evitare tutti i legumi (ceci, fagioli, lenticchie, fave..), i formaggi e derivati del latte, pane, pizza, cavoli, broccoli, cipolle e patate in modo da diminuire il più possibile il gonfiore addominale. Sì invece al consumo di yogurt bianchi e privi di zucchero, kefir, pesce azzurro, olio di oliva ricco in vit. E e verdure a volontà sia cotte che crude, ovviamente di stagione. L’attenzione inoltre alla qualità della dieta si rifletterà anche sulla salute del capello e delle unghie: parrucchiere e estetiste ringrazieranno infatti e avranno la base per fare un ottimo lavoro! Potrebbe essere utile anche una specifica cura probiotica specie per avere giovamento su varie situazioni di pelle infiammata.

 

  1. Dei consigli “extra” dieta per arrivare in perfetta forma al grande giorno…

Innanzitutto è bene giocare d’anticipo e pensare sin da subito a *riordinare* la propria alimentazione. Meglio evitare infatti qualsiasi preoccupazione ed un ulteriore stress con diete drastiche e dell’ultimo minuto…ma soprattutto è bene sempre affidarsi esclusivamente a persone competenti e regolarmente iscritte all’Ordine dei Biologi. No quindi a diete somministrate da personale non qualificato come coach&co.

Attenzione anche alla scelta del vestito: ad ogni donna corrisponde una forma del corpo che necessariamente va saputa valorizzare. Ogni sposa sicuramente potrà trarre benefici dalla dieta e potrà migliorare anche il proprio benessere psichico grazie ad una migliore sensazione di benessere e, di conseguenza, ad una maggiore self confidence. Fortunatamente gli atelier da sposa propongo una vasta scelta di abiti di ogni forma e tessuto capaci di rendere splendida ogni sposa. Andate a provare il vostro abito con al massimo due persone fidate, troppi pareri esterni infatti potrebbero mandarvi in confusione!

Ricordate inoltre che per ottimizzare i risultati ottenuti con la dieta sarà meglio associare una buona e adeguata attività fisica: anche in questo campo affidatevi solo a persone laureate e competenti! C’è sempre in gioco la salute.

Non sottovalutate poi le ore di riposo notturno: andare a letto presto ed avere un sonno continuato nella notte permette una produzione ormonale tale da favorire il dimagrimento (o impedire di prender peso) ed ovviamente anche la pelle trarrà ottimi benefici da questa buona abitudine!

Infine, ricordate che gli sposi saranno sempre splendidi quando illuminati dal sorriso, dall’emozione e dalla gioia indimenticabile per avere accanto parenti e amici, sinceramente felici di essere presenti in uno dei giorni più indimenticabili della loro vita.

 

 

Vuoi rimetterti in forma dopo le feste? Scarica la mini guida GRATIS

Maggiori info sulla visita dal nutrizionista.

http://nutrizionistafaraone.com/percorso-nutrizionale-2/

 

Intervista ZankYou